senza titolo-1
wam group white
logo basket cavezzo bianco2
logo basket cavezzo bianco2
fip_logo_fip_oriz

Sede società: Via Cavour 59/D 41032 Cavezzo (MO)

 

Campo di gioco: Palasport – Via Cavour 59/D – 41032 Cavezzo (MO)

 

Telefono e fax: +39 0535 46200

 

Email società: basketcavezzo@gmail.com

 

Email ufficio stampa e social: divaiosmm@gmail.com

LA WAMGROUP CONQUISTA GARA 1: BATTUTA BOLZANO 63-56

13-05-2024 09:00

Simone Di Vaio

Serie B,

LA WAMGROUP CONQUISTA GARA 1: BATTUTA BOLZANO 63-56

LA WAMGROUP CONQUISTA GARA 1: BATTUTA BOLZANO 63-56

TABELLINO

 

WamGroup Cavezzo - Acciaierie Valbruna Bolzano 63-56

(14-11, 33-27, 40-38)

WAMGROUP CAVEZZO: Siligardi 8, Zanoli 7, Cariani, Kolar 3, Verona 20, Maini 5, Costi 10, Calzolari 7, Stefanini ne, Zucchi ne , Pronkina 3.

All. Piatti

 

ACCIAIERIE VALBRUNA BOLZANO: Karali 9, Chrysanthidou 2, Mingardo ne, Cela 13, Weissensteiner ne, Desaler, Fall 23, Schwienbacher 5, Villarini 4, Profaiser ne, Ladalardo ne, Thartori ne

All. Viale


img_1949.jpeg

CRONACA DEL MATCH

 

Con un risultato che fa sorridere, ma che non da tranquillità completa, la WamGroup conquista gara 1 nello spareggio nazionale per accedere al concentramento 4 della fase promozione. Al termine di un match ad alto livello tecnico e fisico, sono le piovre di Cavezzo ad avere la meglio contro Acciaiere Valbruna Bolzano, costretta a inseguire le padrone di casa per tutto il match. L'inizio, infatti, è di marca giallonera. Dopo 10' la WamGroup conduce di 3 lunghezze, per poi allungare a +6 alla fine del primo tempo. Le altoatesine, però, non danno segni di cedimento, continuano a lottare e con un parziale di 3-11 al rientro in campo, si riportano a -2 a 10' dalla fine. Con tutta l'esperienza di chi è abitutato a partite così importanti, il tandem Verona-Costi, che ha tirato via le castagne dal fuoco alle piovre numerose volte nel corso di questa stagione, con 30 punti complessivi regala alle padrone di casa il primo successo interregionale del 2024. La prima sfida contro Bolzano finisce 63-56, con le ragazze di coach Piatti che si fanno trovare impreparate all'ultimo secondo subendo un canestro da due punti che da nuova linfa vitale alle altoatesine per il ritorno di domenica prossima. Cavezzo, in gara 2, dovrà così difendere un +7 per riuscire ad agguantare il passaggio del turno.

 

A fine match ha parlato Marta Verona: «È stata partita bellissima - ha detto la numero 13 giallonera - che ha visto uscire veramente il carattere e la voglia di questa squadra. Un gruppo bellissimo che si merita questo e altro. Abbiamo ottenuto un buon risultato ma comunque non è detto nulla, adesso starà tutto nel sapere approcciare la prossima partita nel modo giusto. Dovremo impegnarci a mantenere la stessa energia e concentrazione anche lì, che sarà una battaglia. La voglia è tanta per cui ce la metteremo tutta. Un plauso veramente al pubblico che è stato fantastico e mi ha emozionato tanto».

 

«Dopo aver visto questo match - continua Giancarlo Tampellini - posso dire che è stata una partita vera, ben giocata da entrambe le squadre che si sono date battaglia lealmente e a viso aperto per tutti e 40 i minuti non risparmiando impegno ed energie. Alla fine, dopo un punto a punto che ha caratterizzato i primi 30 minuti, siamo riusciti a vincere in virtù di un quarto periodo in cui abbiamo dimostrato un pizzico di freschezza in più rispetto alle nostre avversarie. Devo fare i complimenti a tutte le ragazze che hanno giocato come ci si aspettava che facessero dimostrando di essere all’altezza della situazione. Si sapeva che Bolzano fosse una squadra forte, ben messa in campo e composta da giocatrici brave ed esperte quindi lo scarto di 7 punti conquistato in questa partita, pur essendo un piccolo vantaggio, lascia incerto il superamento del turno. Per potere proseguire il cammino in questi play off domenica prossima occorrerà giocare una partita all'altezza di quella disputata. La possibilità c’è,  ma sarà il campo a decretare il suo inappellabile verdetto».

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder